1. Chi siamo

 

Siamo Alia e Sumaya, amiche e compagne di tante avventure. Condividiamo la passione per la cucina in generale, quella mediorientale in particolare. Di origine siriana Alia, di origine palestinese Sumaya, decidiamo di mettere insieme passioni ed esperienze coltivate negli anni e creare un Hub virtuale dove poter restituire la tradizione culinaria dei paesi d’origine, in italiano. Un cammino, questo, che non vuol concludersi con semplici ricette, ma prosegue attraverso il racconto di una Siria e una Palestina meno noti. Due tradizioni straordinarie da ri-scoprire ed amare. Molti i progetti in testa. Pian piano ve le sveleremo con una ricca proposta di idee.

Seguiteci, non vi deluderemo!

Alia&Sumaya

21 Responses to 1. Chi siamo

  1. Anna

    Salve a voi, Alia e Sumaya, sono arrivata qui per via di un dolce al semolino, ho deciso di provare a preparare la torta di semolino del famoso cuoco Pellegrino Artusi che è una torta rustica, a me non piace troppo dire vintage, insomma ho in programma una cena per amici e ho già cucinato alcuni piatti a base di pesce azzurro che è un pesce povero e della cucina marinara. Un'altra volta proverò la vostra Hrise anche se dovrò sperimentarla con una dose ridotta di zucchero, per limitazioni dietetiche! Pagine come le vostre fanno sorridere il web e mi fanno contenta perché fin dal 1995 quando ho cominciato a studiare cosa era Internet, ho pensato che sarebbe servito a mettere in contatto gente da tutto il mondo. Sono una giornalista free lance (al momento alle prese con la crisi del lavoro), però vi dico di andare avanti a piantare semi di ricette e racconti, poi da cosa nasce cosa, magari con le vostre amiche lontane (e anche quelle vicine) potreste scrivere la versione leggera della "Mille e una notte" tutta in versione diari di famiglia… Cari saluti

    Anna

    • Profumi di Damasco

      Salve Anna,

      grazie mille per il tuo apprezzamento e incoraggiamento!

      Sono felice che sei capitata ance se un po’ per caso nel nostro sito.

      Se davvero proverai la nostra torta al semolino facci sapere come e’ uscita! Sono sicura che esca buona anche con meno zucchero.

      Saluti dolci e profumati,

      Alia

       

  2. Jamila

    Alia e Sumaya, il vostro sito è una delizia, non soltanto “culinariamente” parlando, ma anche per la sua graziosità e per il contenuto dei vostri post. Ho provato ad eseguire alcune delle ricette proposte, che hanno evocato in me delle sensazioni meravigliose, commuoventi e felici. Vi ringrazio per quello che fate, portate avanti la vostra missione profumata, il mondo ha bisogno di sognare… grazie <3

  3. Timea

    Salve io sono arrivata sul vostro sito cercando una portata Siriana di cui purtroppo non conosco il nome. Magari descrivendo mi potete aiutare? Carne macinata ( con sale e spezie)schiacciato dentro una teglia poi diviso a quadretti con le dita. Sopra ogni quadretto viene posizionato una fetta di pomodoro e il tutto viene bagnato con la salsa di melograno. Questo quello che mi ricordo… ho visto fare all’universita da una ragazza Siriana tanti anni fa. Complimenti bellissimo sito, verrò a visitarvi a nche più avanti 🙂 Grazie

    • Profumi di Damasco

      Buongiorno, in Siria fanno un piatto di questo tipo. Abbastanza semplice, si chiama carne in teglia! Immagino che ogni regione abbia delle varianti, per esempio c’e’ chi lo prepara con la cipolla chi senza. Inoltre io non metto la salsa di melograno ma una salsa fatta con la Tahine.
      Vedremo di aggiungerla alle nostre ricette!

  4. paola

    • chi mi dice a cosa corrisponde
    13/4b
    1/c
    vorrei fare un dolce grazie grazie paola

    • Profumi di Damasco

      hai una ricetta che stai seguendo?
      La prima sarebbe 1 bicchiere e 3/4
      la seconda, molto probabilmente, un cucchiaio

    • Shanbar

      Ciao,
      13/4b .. sicuramente 3/4 Bicchiere
      1/C …… 1 Cucchiaio
      🙂

    • Shanbar

      13/4b … 1 3/4 Bicchieri. Un bicchiere e tre quarti di bicchiere.
      Ora ho visto nella ricetta, quindi, sono sicuro la dose è questa.

  5. Shanbar

    Hi Alia e Sumaya, how to get in touch with you?
    Ciao, come si può mettere in contatto con voi?
    مرحبه، كيف يمكن التواصل معكما؟
    shanbar@libero.it

  6. Mariangela

    Buongiorno ho cercato la ricetta delle melanzane makdous, vorrei prepararle, ma dopo averle tenute 12 ore sotto sale, prima di imbottirle con il ripieno vanno lavate con acqua? Grazie.

    • Alia

      Buongiorno!
      Le melanzane le lava inizialmente prima della bollitura, ma dopo averle bollite e poi salate non le deve lavare. Il sale e’ essenziale per il procedimento di conserva e ad ogni modo con l’acqua superfula una buona parte verra’ via.

  7. Jennifer

    Ho appena scoperto il vostro sito e ne sono felicissima!
    Vivo in Germania e sto seguendo un corso di integrazione. Nella mia classe siamo in 22 di cui ben 12 dalla Siria. Grazie a loro ho abbattuto ogni pregiudizio, sono quasi tutte persone davvero fantastiche! Grazie all’unione tra di noi organizziamo spesso anche gite e piccole feste in classe, nelle quali ho avuto la grande opportunità di provare molte ricette tipiche, alcune delle quali le ho apprezzate al punto che ho voluto cercarle ed eccomi finita qui .
    L’unica cosa che non ho trovato è un dolce di cui non so il nome, una semplicissima torta morbida, morbida ma molto umida, molto zuccherata (probabilmente impregnata in una bagna dolce?) sapeva di arancio e sopra aveva del sesamo.
    Shukran! 🙂 (o come si scrive)

    • Alia

      Grazie Jennifer,
      è una bellissima testimonianza!

      Bello anche che organizzate feste e scambiate conoscenze culinarie 🙂
      Riguardo al dolce che ci chiedi: si trattava proprio di una torta oppure una brioche?
      Mia nonna fa una torta all’arancia, ma e’ una normalissima ciambella…che pero’ esce bella morbida.
      Posso chiederle la ricetta e metterla online.
      Avresti per caso una foto? Potresi metterla sulla pagina facebook così riconosciamo il dolce piu’ facilmente

      Tante buone cose, Alia

      • Jennifer

        Alla fine l’ho trovata, era il dolce al semolino solo che non mi è balzato subito all’occhio perchè non immaginavo che potesse c’entrare col semolino, poi questa mia amica l’avrà aromatizzato all’arancia di sua fantasia!
        Grazie mille ancora, buone cose anche a voi!

        • Alia

          Ah…perfetto!
          Perche’ so che in Siria fanno anche la torta di arance, effettivamente ci mancano ancora ricette di torte classiche.
          Ad ogni modo il dolce al semolino viene bagnato con l’acqua di fiori d’arancio, e generalmente e’ un aroma intenso.

    • Alia

      Ciao Carmen!
      Certo, si lasciano fuori…poi se si fanno in giornate calde magari servono anche meno giorni.

  8. oriana

    Maqluba finalmente la ricetta. La mangiavo da giovane fatta dalle amiche e amici palestinesi e giordani. Belli quei tempi in cui la vicinanza sui banchi dell’università univa le culture infrangeva i muri della paura di ciò che non si conosce e unica le culture
    Il prossimo WE proverò questa ricetta

    • Alia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *